• XX settembre

    Scuola Secondaria di 1° grado Pantaleo Ingusci di via XX Settembre

  • via foggia

    Scuola Primaria Don Bosco di via Foggia

  • via o quarta

    Scuola Infanzia J. Piaget di via O. Quarta

  • via marinai

    Scuola Infanzia Froebel di via Marinai D'Italia

  • via romagna

    Scuola Infanzia Collodi di via Romagna

testata lascuolasiamonoi nuova

IL MIO PAPA' E...

P_20190315_102708_1_1.jpg

… una quercia che mi protegge e mi aiuta quando ho bisogno.

…il coraggio che mi fa camminare verso il futuro.

…un ottimo compagno di giochi, la mia protezione e una persona speciale.

… un albero forte che mi ripara in ogni occasione.

…l’amico nel gioco delle carte.

…una persona gentile e generosa.

…una vera roccia che mi fa superare le paure.

…una carezza sulla testa che mi rassicura.

…una fonte d’ispirazione e un esempio ogni giorno.

QUESTA SONO IO...

IMG_20190306_145020.jpg

Il mio nome è Michela e ho 10 anni. Io sono alta come una giraffa, il mio viso è a forma di diamante, i miei capelli sono lisci e corti (in realtà fino a qualche giorno fa erano lunghi), sono di color marroncino chiaro però in estate con il sole diventano rossicci. Gli occhi sono nocciola con delle pagliuzze dorate verdi, la mia bocca è sporgente, il naso regolare. Io ho sul volto dei segni particolari, infatti ho delle lentiggini sotto gli occhi e le fossette sulle guance.

SIMONE... UN AMICO SPECIALE

Simone.jpgSimone è un mio compagno di classe e ha dieci anni. Ha una capigliatura leggermente arancione, ma anche castana. La sua acconciatura è particolare : pettina i capelli con un ciuffo a onda. Ha una faccia paffutella, con due occhi marroni e le labbra sottili . E' di media statura ed è leggermente robustello.

Quando si emoziona diventa di un rosso peperoncino fuoco; ha una faccia veramente simpatica.

IL MIO MIGLIORE AMICO

Il-mio-migliore-amico.jpgMax, il mio cagnolino è un Pitbul American Staf. Ha il pelo marroncino, la punta della coda è bianca, sul petto ha una macchia bianca. Le orecchie sono sempre rivolte verso l'alto , gli occhi marroni, belli, luccicanti e sempre attenti.

E' un cane molto attivo, si arrabbia quando vede passare i gatti e le macchine. Noi due giochiamo molto e ci sfidiamo nella corsa, adora competere al tiro della corda.

La scuola nel futuro

La-scuola-nel-futuro.jpgSecondo me la scuola nel futuro sarà molto tecnologica.

L'edificio sarà molto alto, costruito con delle grandi lastre di vetro che avranno una specifica funzione cioè quella di alimentare i componenti tecnologici all'interno della scuola. Appena entrerà qualcuno nella scuola troverà una piattaforma volante che lo trasporterà al piano superiore che sarà molto illuminato e caldo. L'esterno della classe sarà con delle piastrelle trasparenti e una porta automatica tipo quella dei

Il mio amico Extraterrestre

Il-mio-amico-extraterrestre.jpgIl mio amico Extraterrestre si chiama Planton, ha dieci anni e proviene dal pianeta Trentor. Lui è arrivato con la sua famiglia tramite una navicella spaziale. Planton è magro e alto, ha quattro occhi ognuno di diverso colore, splendidi e luccicanti. Come gambe ha dei tentacoli. Di solito indossa una maglietta a maniche corte viola e dei pantaloncini con diverse aperture per tutti i suoi tentacoli, sulla testa indossa un berretto con la visiera. Lui con me è molto gentile e affettuoso,

Racconto giallo: Caccia al ladro 1

Caccia-al-ladro-1.jpgUn giorno, l'ispettore Barnabi, venne chiamato nel suo ufficio alle 10.35 per risolvere un caso. L'ispettore Barnabi era giovane, magro, aveva dei capelli marroni e dei vestiti da vero investigatore. Appena egli giunse nella casa, la trovò ordinata, tranne gli scaffali. Erano aperti e tutte le cose che conteneva erano sul pavimento, tipo borse, statuette, gioielli... Al centro dell stanza, c'era una donna legata e imbavagliata su una sedia.

RACCONTO GIALLO: CACCIA AL LADRO

caccia-al-ladro.jpgEra un pomeriggio tranquillo e alle ore 14:30 l'ispettore Rossi ricevette una chiamata dalla centrale che lo avvertiva di un furto in casa Verdi.

L'ispettore era molto alto e magro, aveva gli occhiali ed i suoi capelli erano castani.

Rossi si precipitò a casa del signor Verdi e trovò la porta aperta, ma c'era solo la domestica legata e imbavagliata a una sedia.

EMOZIONI D'INVERNO

Emozioni-d_inverno.jpgInverno... tempo di coccole e di preziosi momenti trascorsi in famiglia. La famiglia è il nido dove trovo riparo e mi sento accudita.

E' bellissimo quando il sabato sera ci troviamo tutti sul divano a guardare un film.

Mi sento protetta quando ci abbracciamo sotto una coperta calda e insieme ridiamo davanti alla TV.

E' stupendo sentirsi in un castello dove sei tu la principessa; solo in quei momenti capisci chi ti ama veramente.